itenessales@cargomar.it

Presentazione RARI-NANTES NAPOLI 2019-2020

PRESENTATA LA CARGOMAR AXA RARI NANTES NAPOLI 2019-2020

La squadra di Elios Marsili debutta sabato a Casoria contro il Nantes Vomero.
Il presidente Giorgio Improta: “Parte la stagione della rifondazione, circolo aperto ai giovani”
Tanti i progetti in cantiere: gli auguri di Francesco Postiglione e MariaFelicia Carraturo.

“Parte la stagione della rifondazione. Abbiamo completato la ristrutturazione del Circolo, ora è arrivato il momento di risalire anche a livello sportivo”. Queste le parole utilizzate dal presidente Giorgio Improta per aprire la conferenza stampa di presentazione della Cargomar Axa Rari Nantes Napoli, che sabato debutta nel campionato di serie C affrontando a Casoria il Nantes Vomero. “Inutile piangere sul latte versato, l’anno scorso abbiamo commesso degli errori e pagato a caro prezzo una serie di circostanze negative. Ora dobbiamo rimboccarci le maniche, nasce la Rari 2.0. L’obiettivo resta sempre quello di arrivare nel minor tempo possibile in A2, la fiducia nel tecnico Marsili e nel gruppo è incondizionata”, sottolinea il presidente che crede fermamente anche nelle possibilità di riuscita del progetto, lanciato da Mino Marsili, di raccogliere e far confluire sotto un’unica bandiera, quella di Napoli, gli sforzi delle principali realtà pallanuotistiche cittadine. “Questa città ha quattro club storici, eppure la pallanuoto vive un momento di crisi”, prosegue Improta. “Tra qualche settimana presenteremo ufficialmente il progetto, c’è bisogno di sinergie, di una visione comune, per evitare che Napoli perda la A1”.
Tante le iniziative in cantiere anche per gli altri sport: “Abbiamo rinnovato l’affiliazione alla Federazione Canoa e Kayak, stiamo attivando sinergie con i circoli vicini, Italia e Savoia, per consentire ai rispettivi soci di usufruire di nuove discipline, va sempre avanti con profitto la scuola di immersioni e di apnea e siamo entrati nella fase attuativa del progetto della piscina a mare, che a maggio-giugno sarà disponibile. Insomma, la Rari Nantes è aperta alla città, al sociale, ai giovani. Abbiamo raddoppiato i soci nell’ultimo quadriennio, il mio sogno è che questo circolo possa diventare il luogo dove i miei figli, i figli di tutti, possano trascorrere il loro domani”.
Appassionato l’incoraggiamento alla Rari Nantes rivolto dal vicepresidente Fin Francesco Postiglione: “Sono sicuro che la politica di risanamento portata avanti negli ultimi anni darà i suoi frutti, questo è un circolo che trasuda gloria. Mai in 115 anni di storia la Rari aveva giocato in C, può essere questa la molla per ripartire verso l’alto, grazie anche al sostegno degli sponsor”.
A rappresentare il comitato regionale della Fin, invece, Rosario Mazzitelli: “Porto i saluti del presidente Paolo Trapanese, ci teneva tantissimo a essere presente ma non gli è stato possibile. Molto bello che la Rari Nantes, oltre che nella pallanuoto, persegua tanti progetti in varie discipline. Bellissime e lodevoli, poi, sono le iniziative per i giovani e quelle per il sociale”.
Iniziative lodate anche dal vicepresidente del comitato regionale del Coni, Sergio Avallone: “Fare rete è la ricetta giusta per risalire e la Rari Nantes lo sta facendo con grande merito, attirando i giovani e promuovendo l’inclusione sociale”.
Significativo, poi, il messaggio alla squadra rivolto da Mariafelicia Carraturo, primatista mondiale di apnea e ‘Sirena’ dell’Universiade napoletana dello scorso anno: “Quest’anno la Rari compie 115 anni e il mio record è proprio di -115 metri, un segno del destino. Nulla è impossibile, lo sport ci rende delle persone migliori ed è attraverso il cambiamento che si possono raggiungere gli obiettivi più prestigiosi”.
Al fianco della squadra anche in questa stagione è Cargomar, l’azienda di spedizioni internazionali di Vincenzo Minieri rappresentata in conferenza dal figlio Gianmarco. Da quest’anno, inoltre, vicina ai colori biancocelesti è anche Axa Shoes, il marchio napoletano di Marco Di Bello protagonista nella produzione di calzature. Sponsor tecnico è invece B-personal di Giancarlo Bosso, altro marchio napoletano doc leader nel settore di competenza.
Dopo un doveroso ricordo di Lucio Cirino Pomicino, l’indimenticato cronista del Mattino scomparso l’anno scorso e sempre pronto a dare voce alle vicende del Circolo e dell’intero sport napoletano, spazio poi all’interessante progetto dell’artista innovativo Luigi Masecchia: un’opera dedicata a Carlo Pedersoli, atleta nato e cresciuto proprio nella Rari Nantes Napoli prima di diventare famoso e amato in tutto il mondo con il nome di Bud Spencer, da realizzare con materiali di riciclo e da sistemare nelle immediate adiacenze del circolo luciano.
Dulcis in fundo, la squadra. Il cui obiettivo, a detta del tecnico Elios Marsili, è quello “di ben figurare e di dare filo da torcere a tutti, con la freschezza e l’entusiasmo dei tanti ‘millennials’ in rosa e l’esperienza garantita da quegli elementi che hanno sposato il nostro progetto”.  Ecco la rosa completa della Cargomar Axa Rari Nantes Napoli per il campionato di serie C: Gianmarco Abbate (portiere, 1999); Francesco Romano (portiere, 1999); Michele Gargiulo (difensore, 2003); Simone Mulazzani (difensore, 1982); Giuseppe Percuoco (difensore, 2003); Giuseppe Briganti (centrovasca, 1993); Umberto Di Mauro (centrovasca, 2001); Francesco Borrelli (mancino, 2001); Francesco Santangelo (mancino, 2003); Simone Di Meo (attaccante, 2004); Tommaso Pasquariello (attaccante, 1997); Agostino Somma (attaccante, 2004); Luigi Pane (centroboa, 2002); Francesco Soprano (centroboa, 1991).
L’esordio dei rarinantini è fissato per sabato 8 febbraio alle 13.30 alla piscina Alba Oriens di Casoria, avversario il Nantes Club Vomero. Il campionato si concluderà il 30 maggio: la prima classificata tra le otto squadre del torneo salirà in serie B, le ultime due scenderanno in Promozione.

Addetto stampa: Rino Dazzo

Títolo CARGOMAR AXA RARI NANTES NAPOLI 2019-2020
ArgomentoSport
Fonte Ufficio Stampa RARI NANTES
We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

GDPR

  • Cookies Policy

Cookies Policy