Shanghai Week a Milano

Shanghai-Week-a-Milano

Dal 9 giugno, una delegazione di 200 operatori asiatici incontrerà le eccellenze Made in Italy.

Il Council for the Promotion of International Trade e la Camera di Commercio di Milano rinnovano la collaborazione siglata durante l’Expo di quattro anni fa a Shanghai sfruttando la cornice dell’EXPO 2015. L’8 giugno si terrà il China Papillon Day, evento di presentazione del paese, e dal 9 giugno per una settimana l’obiettivo sarà quello di rafforzare l’interscambio Italia-Cina.
Un grande evento per le imprese italiane che potranno dedicarsi ad incontri B2B, incontrare partners cinese ed operatori della distribuzione ed aziende in generale.
Focus principale della settimana saranno il settore tessile, visto che quella sarà anche la settimana della Moda a Milano, e il food processing, con particolare attenzione alla sicurezza alimentare, alle tecnologie di trasformazione del food e al confezionamento, come ha spiegato Yang Jianrong, presidente di Ccpit.
Luigi Molinari consigliere della Camera di commercio di Milano, ha aggiunto che l’evento è aperto non solo alle aziende milanesi ma anche alle altre aziende italiane interessate all’interscambio con la Cina.
Quest’evento non potrà che rafforzare un’interscambio già solido. Infatti secondo i dati della Camera di commercio di Milano, i rapporti economici tra Lombardia e Cina continuano a crescere: +5% l’import, +7% l’export nei primi 9 mesi del 2014, per un valore di 10 miliardi di interscambio.
Dei 2,4 miliardi di export, 1,1 parte da Milano, circa 300 milioni da Bergamo e Brescia, oltre 200 da Monza e Varese. Primi prodotti per export: macchinari, abbigliamento, prodotti chimici, medicinali, tubi in acciaio, orologi, mobili, materiali rotabili.
Mentre importiamo: computer e apparecchi per telecomunicazioni, abbigliamento, chimica, macchinari, siderurgia, motori, metalli e plastiche.