2M Alliance carriers’ TP12/Empire

2M Alliance carriers’ TP12/Empire

Maersk e MSC modificano il routing del servizio Asia-U.S. East Coast passando attraverso il Canale di Panama.

Maersk Line e MSC hanno detto che il passaggio attraverso la nuova corsia del Canale di Panama trasformerà il servizio TP12/Empire in un servizio standalone, intorno al mondo, evitando di utilizzare il Canale di Suez in entrambe le direzioni.
I vettori marittimi affermano che il nuovo percorso fornirà tempi di transito significativamente più veloci tra l’Estremo Oriente e la costa orientale degli Stati Uniti.
La nuova rotazione è Hong Kong, Chiwan, Yantian, Ningbo, Shanghai, Busan, Panama, New York / New Jersey, Norfolk, Baltimora, New York / New Jersey, il Canale di Suez, Salalah, Colombo, Singapore e Hong Kong. Il servizio utilizzerà 11 navi con una capacità di 8.500 teu.
“Stiamo cambiando il nostro servizio TP12 per fornire un prodotto migliore ai caricatori in Corea, in Cina del nord e dell’est. Con il transito attraverso il nuovo Canale di Panama ampliato, sarà possibile ridurre in modo significativo i tempi di transito sui porti principali della costa orientale degli Stati Uniti, ed allo stesso tempo, sarà possibile abbassare le immissioni di CO2 e dei gas di scarico dovute alla riduzione delle distanze” come affermato dal Capo della Est-Ovest Klaus Rud Sejling.
Inoltre, Maersk e MSC hanno detto che unificando il servizio TP11/America, che collega l’Asia con i porti degli Stati Uniti East Coast attraverso il Canale di Suez, e il servizio TP8/New Orient, che collega i porti asiatici con Prince Rupert e Los Angeles, in un singolo servizio che utilizzerà 17 navi con una capacità di 8.500 teu consentirebbe di espandere la copertura dei porti per entrambi i servizi.
Maersk ha detto che nonostante i cambiamenti in corso, non ci saranno modifiche alla capacità nella regione Asia-U.S. East Coast.

By: American Shipper